Il Comune

Burcei è un comune situato a quasi 700 metri sul livello del mare, è quello che, nella provincia di Cagliari, ha le caratteristiche maggiori di centro montano. Superficie: 94,97 Kmq e ha una popolazione di 2.978 abitanti con una densità media di 30,61 ab./Kmq. Il toponimo deriverebbe dal sardo "burrei", che significa branco di buoi o di vacche, a sottolineare l'antica propensione alla pastorizia del paese. Burcei sarebbe stata fondata da un gruppo di pastori barbaricini, che si stabilirono presso la sorgente Sa Mitza de su Salixi, situata fino a qualche decennio ancora nel centro del paese, attratti dall'abbondanza d'acqua e dei pascoli del luogo.

Il suo territorio infatti è prevalentemente montuoso, costellato di boschi e sorgenti e particolarmente adatto alla pastorizia, attività su cui si basa gran parte dell'economia paesana. Altre zone, poi, sono destinate alla coltivazione di orti, viti, leguminose e soprattutto delle famose ciliegie. Il centro abitato, che ancora conserva strutture dell'antica tradizione architettonica sarda, si adagia sul pendio di una collina nel versante est del monte di Serpeddì ed è cresciuto attorno a tre piccole piazze. E' l'unico paese della Provincia di Cagliari che offre la possibilità di ammirare il panorama del Capoluogo con vista del golfo fino al Poetto.

Si estende nella parte centro-orientale della provincia, sui monti Sarrabus, a confine con i comuni di Villasalto, San Vito e Sinnai. È raggiungibile tramite la strada statale n. 125 Orientale Sarda, che dista soli 7 km dall’abitato. La stazione ferroviaria di riferimento, lungo le linee Cagliari-Ozieri/Chilivani, Cagliari-Isili, Decimomannu-Iglesias e Villamassargia-Carbonia, si trova a 39 km di distanza da Cagliari. L’aeroporto di riferimento, per i voli nazionali e internazionali, è a 43 km; porto si trova a 39 km. Inserita in circuiti turistici e commerciali e nell’ambito territoriale della Comunità montana “Serpeddì”, gravita su Cagliari per i servizi e le strutture burocratico-amministrative non disponibili sul posto.

Cuore del Parco Regionale dei Sette Fratelli, habitat di importanza comunitaria (S.I.C.), rappresenta una meta di notevole richiamo turistico, grazie all’aria salubre, al paesaggio lussureggiante e alla bella posizione dalla quale si godono magnifici scorci panoramici e da cui si domina tutto il campidano e lo stesso Sarrabus, uno dei più vasti comprensori incontaminati d’Italia, alle sorgenti di acqua purissima. Poco distante si trova anche il centenario bosco di Tuviois, l’accesso al quale avviene con una lunga pista sterrata verso nord. Altre zone di grande importanza naturalistica sono il monte Idda, che sovrasta la selvaggia valle del rio Brabaisu, dove vegeta l’omonima foresta demaniale. A sud dell’abitato si percorre la strada statale in uno dei tratti più belli, con la possibilità di ammirare la gola del rio Cannas, con il suo suggestivo ambiente naturale fatto di ripide e inaccessibili pareti granitiche scavate dall’acqua, e il fiume limpido, fra fitti oleandri.

Alle sue bellezze naturalistiche si aggiungono le sue ricchezze culturali e storiche sono date dalla presenza della chiesa parrocchiale di Nostra Signora di Monserrato che fu costruita nel 1886 su progetto di Gaetano Cima e presenta analogie con la chiesa di Guasila dello stesso architetto: l'edificio presenta una pianta ottagonale e cappelle laterali, con un prospetto neoclassico timpanato e spartito da colonne e un alto campanile.

Altro elemento di grande forza del territorio sono le sue specialità alimentari, quali i suoi ottimi formaggi caprini ed ovini, il buonissimo pane tipico in semola di grano duro, cotto nel forno a legna, e gli squisiti salumi, prodotti in casa anche se in piccole quantità.

Molto rinomate sono, poi, le grandi e gustose ciliegie di Burcei, ogni anno protagoniste a giugno di una sagra che richiama un numero sempre maggiore di turisti.Le altre sagre del paese sono ad agosto la "Sagra de sa pezza de craba" (carne di capra), con degustazioni della prelibata carne, l'8 settembre la festa in onore della patrona del paese Nostra Signora di Monserrato e il 6 giugno quella di Santa Barbara.

L'economia è variegata ma prevalente relativamente al settore primario in cui è presente con la coltivazione di ortaggi, olivo, uva e altra frutta e con l’allevamento di bovini, suini, ovini, caprini, equini e avicoli. Il settore economico secondario è costituito da piccole imprese che operano nei comparti alimentare ed edile. Il terziario si compone di una sufficiente rete distributiva, ma necessita di servizi più qualificati, come quello bancario e dei trasporti . Per il sociale, lo sport e il tempo libero mancano strutture di una certa rilevanza. Le scuole garantiscono la frequenza delle classi dell’obbligo; per l’arricchimento culturale è presente la biblioteca comunale. Le strutture ricettive offrono possibilità di ristorazione ma non di soggiorno. A livello sanitario, localmente è assicurato il solo servizio farmaceutico; per le altre prestazioni occorre rivolgersi altrove.

Burcei è un comune facente parte dell'Area GAL Sole Grano Terra.

Le risorse locali, in campo ambientale, paesaggistico, storico e archeologico assumono un carattere centrale nelle politiche di sviluppo. Sono inoltre da considerare tutti gli elementi del patrimonio culturale, sia materiale che immateriale e le conoscenze e i saperi di una tradizione contadina che ha mantenuto intatti alcuni tratti peculiari ed una ricchezza di competenze che rendono le produzioni locali, agricole e dell’artigianato tipico risorse su cui il territorio deve investire in maniera consapevole.

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, cliccando 'Rifiuto' nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

FacebookTwitterLinkedin